Tutti a Iscol@ - Scuole aperte, i laboratori didattici ammessi

L’Assessorato regionale della Pubblica istruzione ha pubblicato l’elenco dei laboratori didattici ammessi dell’avviso "Tutti a Iscol@" – Scuole aperte linea B1.
L’obiettivo è quello di promuovere un insegnamento innovativo come strumento capace di rafforzare i processi di apprendimento nonché accrescere le opportunità di sviluppo di competenze specifiche.
I laboratori didattici sono strumenti che migliorano la qualità dell’offerta formativa e valorizzano il ruolo sociale della scuola, attraverso l’apertura delle istituzioni scolastiche al sistema territoriale produttivo e formativo.
Alea Onlus sarà inserita nel catalogo rivolto alle scuole con i seguenti laboratori:
- Piccole guide crescono (Girende): il laboratorio, rivolto alle scuole secondarie di primo grado, si propone di sviluppare negli studenti una serie di competenze legate al tema del territorio e delle tradizioni culturali sarde, oltre ad imparare a lavorare in gruppo e condividere scelte e obiettivi comuni e sviluppare l’attitudine al problem solving. Al termine del percorso i ragazzi conosceranno il territorio da vari punti di vista: geografico, storico, scientifico,culturale, musicale, enogastronomico, religioso e delle tradizioni e avranno maturato capacità di ricerca sul territorio. Concretamente produrranno una guida cartacea e digitale che consentirà di leggere il territorio attraverso i 5 sensi: vista, tatto, udito, olfatto e gusto.
- Vecchio artigianato con nuovi materiali (Ri-Artigianato): il laboratorio, rivolto alle scuole secondarie di primo grado, si propone di stimolare la fantasia e la creatività, esercitare l'uso della manualità avvicinando i ragazzi alla tradizione dell’artigianato nella prospettiva di tramandare tecniche. Inoltre, l’uso di materiali riciclati porterà da un lato alla rivisitazione dell’artigianato tipico sardo realizzato con materiali da riciclo e dall’altro stimolerà una maggiore sensibilità nei confronti della salvaguardia dell’ambiente.